Matteo Patrone (1985), Dottorato di ricerca in Diritto privato, diritto romano e cultura giuridica europea presso l'Università di Pavia. E' stato assegnista di ricerca presso l'Università degli Studi di Genova e l’Università Europea di Roma. Avvocato.

Fra i suoi contributi: Il guardiano e il potere di nomina del trustee (T&AF, I, 2021); Variazioni e forma del “negozio fiduciario” (Nuovo dir. civ., III, 2020); Validità della clausola in terrorem, (T&AF, I, 2019); l trust sham e il diritto civile (Contr. e Imp., II, 2018).

Professore a contratto di Diritto Privato Comparato dell'Università di Genova.

E-mail: matteo.patrone@hotmail.it